NOTIZIE

Cannabis Light: l’interpretazione del Ministero dell’Interno.
  • 155 Views
  • |

Con la circolare del 31 luglio 2018 – recante in oggetto “gli aspetti giuridico-operativi connessi al fenomeno della commercializzazione delle infiorescenze della canapa tessile a basso tenore di THC e relazioni con la normativa sugli stupefacenti” –  il Ministero dell’Interno ha espresso la sua posizione, fornendo note operative dirette alle forze di Polizia e alle Prefetture, circa la commercializzazione delle infiorescenze di Cannabis derivanti dalla coltivazione di varietà certificate ai sensi della L.

Read More
CANNABIS LIGHT: QUADRO NORMATIVO
  • 152 Views
  • |

Con il termine cannabis light si vuole identificare quel tipo di cannabis che presenta un quantità di principio attivo (THC) inferiore al limite di 0,6%.
Questo limite è stato introdotto dall’art. 4 co. 5 della L. 242/2016 secondo cui: «Qualora all’esito del controllo il contenuto complessivo di THC della coltivazione risulti superiore allo 0,2 per cento ed entro il limite dello 0,6 per cento, nessuna responsabilità è posta a carico dell’agricoltore che ha rispettato le prescrizioni di cui alla presente legge».

Read More
L’UNICA COSA CERTA E’ CHE SI PUO’ COLTIVARE
  • 91 Views
  • |

Il prorompente ingresso sul mercato della cosiddetta Cannabis Light ha innescato un periodo di grande fermento per la canapa industriale in Italia, ma anche di grande incertezza vista l’assenza di una norma che riguardi proprio le infiorescenze. Nonostante nella versione iniziale della L.242/2016 fosse previsto un comma che avrebbe regolato tale prodotto della canapa, il numero 2 dell’articolo 2, nel corso dei passaggi legislativi è stato eliminato.

VARIETÀ AMMESSE

Alla luce di quanto disposto dalla L.

Read More